• Turismo Religioso
  • Home
  • Turismo religioso

Turismo religioso

Il paesaggio del territorio del Sangro Aventino, dominato da solitarie montagne che si affacciano sul mare attraversando valli silenziose, rende questa terra luogo adatto alla meditazione e alla preghiera. Oltre alle numerose chiese, meta quotidiana di turisti e fedeli, è possibile far visita ai suggestivi eremi e luoghi di culto rupestri realizzati in antichità sulla Maiella. Il Sangro Aventino è un territorio invaso da un’anima profondamente religiosa, dalla montagna al mare, dalla spiritualità dell’Eremo Celestiniano di Palena, all'Abbazia di San Giovanni in Venere di Fossacesia, posta in cima ad una collina dalla quale è possibile ammirare tutta la costa dei Trabocchi, fino all'unicità del Miracolo Eucaristico di Lanciano, il primo di cui si abbia notizia (avvenuto nel VIII sec. d.C.). La storia racconta che un monaco dell'ordine di San Basilio, mentre celebrava la messa nella chiesa dei Santi Legonziano e Domiziano, (precedente all'attuale chiesa di San Francesco dove è custodito il miracolo) dubitò della presenza reale di Gesù nell'ostia e nel vino e in quello stesso momento l'ostia sarebbe divenuta carne e il vino sangue vivo, raggrumato in cinque globuli irregolari per forma e grandezza ancora oggi visibili e conservati nell'elegante ostensorio argenteo di scuola napoletana.

Seguici su

Privacy Policy
© Soc. Cons. SANGRO AVENTINO a.r.l. | P.IVA 01855870695