• Costa dei trabocchi
  • Home
  • Costa dei Trabocchi

Costa dei trabocchi

Il tratto di costa compreso tra Ortona e Torino di Sangro è parte della Costa dei Trabocchi, uno degli scorci più belli e suggestivi d’Abruzzo. La fascia costiera si sviluppa tra vallate e colli che terminano sul mare, dando luogo a paesaggi e ambienti molto caratteristici, contraddistinti da una florida vegetazione, da sinuose colline che lentamente digradano verso il mare, in acque limpide e cristalline dalle quali si ergono i trabocchi d'Abruzzo. Queste strutture in legno, definite da Gabriele D’Annunzio “macchine da pesca simili a un ragno colossale”, posate sulle acque del mare, un tempo erano utilizzate per la pesca, mentre oggi sono dedite prevalentemente alla ristorazione, da usufruirne così per una romantica cena sul trabocco e degustare la tipica gastronomia di mare locale Gli angoli più suggestivi della costa si raggiungono attraverso sentieri nascosti tra gli alberi, o attraversando l'ex tracciato ferroviario, da percorre a piedi o in mountain bike, mentre non mancano spiagge attrezzate dalla sabbia finissima. Verso Rocca San Giovanni, la riviera si colora d’arancio, con distese di aranceti sospesi sul mare. Lungo la costa, i profumi del mare si mescolano a quelli delle ginestre e del finocchietto selvatico, i sapori sono quelli del pescato locale, alla base della gastronomia costiera, ma sono contemplati anche piatti della tradizione contadina come le pallotte cacio e ovo e i celli pieni. 

Joomla SEF URLs by Artio

Seguici su

Privacy Policy
© Soc. Cons. SANGRO AVENTINO a.r.l. | P.IVA 01855870695