• IL SENTIERO DEI CARRICINI

TERME DI TRE COLORI

Grazie all’intraprendenza della famiglia “Tre Colori”, nei primi del ‘900 il borgo di Montenerodomo ha sperimentato e vissuto un florido periodo di turismo termale fino alla fine degli anni ‘40.

Nella zona era presente una sorgente di acqua sulfurea, molto frequentata, non solo dalle persone del posto e dei paesi circostanti, ma anche da chi arrivava da ben più lontano, tanto che si arrivò ad aprire persino una pensione.

Le proprietà curative dello zolfo erano sfruttate riscaldando in appositi calderoni il fango in cui risorgeva la preziosa “acqua solfa”, che veniva applicato sul corpo e risciacquato in vasche colme di acqua sulfurea riscaldata.

Secondo diverse testimonianze, la fine dell’attività termale risalirebbe al 1948, a causa di una frana che avrebbe “spento” l’impianto celando la sorgente di zolfo.

Oggi di quelle terme restano brandelli di mura, solchi nella pietra e un paio di vasche.

Joomla SEF URLs by Artio

Punti d'interesse del sentiero

Mappa

Info Escursioni

Majella travel: Tel: 3204412830 - Email: paolo.grana.1993@gmail.com
aMonte: Tel: 3491360557 - Email: associazione.amonte@gmail.com

Seguici su

Privacy Policy
© Soc. Cons. SANGRO AVENTINO a.r.l. | P.IVA 01855870695